045/8403006

 

Il nostro recapito telefonico

 

segreteria@cortolex.it

 

Il nostro indirizzo mail

Sentenze

Cortolex > Sentenze

Corte costituzionale, sentenza 8 novembre 2018 n. 194

No alla determinazione dell’indennità per il licenziamento ingiustificato esclusivamente in base all’anzianità di servizio. Depositata la sentenza, con la quale la Corte ha dichiarato incostituzionale la norma del decreto legislativo n. 23/15 sul rapporto di lavoro a tutele crescenti, nella parte in cui stabilisce l’ammontare dell’indennità, dovuta in caso di licenziamento privo di g.c. o g.m. nei rapporti istaurati dal 7 marzo 2015, in esclusivo collegamento con l’anzianità di servizio (due mensilità di retribuzione per ogni anno di servizio, con un minimo e un massimo ora di 6 e 36 mensilità). Secondo la Corte, il giudice, nel determinare l’ammontare dell’indennità tra il minimo e il massimo indicato...

Continue reading

Corte di cassazione, sentenza 22 ottobre 2018 n. 26675

L’inadempimento all’obbligo di repechage comporta la tutela reintegratoria. Nel caso esaminato una dipendente era stata licenziata perché diventata fisicamente inidonea alle mansioni di assunzione, senza che l’impresa ricercasse e le offrisse l’impiego in altri compiti. Nel regime della legge Fornero si applica la tutela reintegratoria, tra le altre ipotesi, nel caso di ingiustificatezza del licenziamento per inidoneità fisica o psichica del dipendente. Secondo la più recente giurisprudenza della Corte, il fatto giustificativo, in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo (quale quello per inidoneità), si compone, oltre all’eventuale soppressione del posto o sopravvenuta inidoneità alle mansioni etc., anche della mancata ricerca e offerta di un diverso posto...

Continue reading